Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli ultimi appuntamenti di campagna elettorale dei candidati-sindaco e della folta schiera di aspiranti consiglieri

Annese chiude i comizi in città e nell’agro, Brescia al suo primo comizio pubblico, il secondo per Comes  

 

A poco meno di 48 ore dal silenzio elettorale che scatta dalla mezzanotte di venerdì 12 maggio, si intensificano gli incontri e le iniziative dei quattro candidati-sindaco di Monopoli e degli aspiranti consiglieri comunali delle dodici liste presentate alle amministrative 2023.

 

Annese e centrodestra. Due gli appuntamenti finali di Angelo Annese, candidato sindaco della coalizione di centrodestra che comprende ‘Fare Comune’, Fratelli d’Italia, ‘Monopoli Presente’, Forza Italia, ‘Monopoli al Centro’ e ‘Noi Moderati con Monopoli’: il primo giovedì 11 maggio alle ore 19,30 sul piazzale della chiesa Madonna del Rosario, in contrada Cozzana, per un incontro con i residenti dell’agro, l’altro venerdì alle ore 21,30 comizio finale in piazza Vittorio Emanuele II. Nella serata di giovedì 11 maggio alle ore 18 nella sede del Comitato di ‘Noi Moderati con Monopoli’, in via Rattazzi 76-78 ci sarà il leader nazionale del partito ‘Noi Moderati’, Maurizio Lupi.

 

Comizio Brescia. Il candidato sindaco della lista civica ‘Riprendiamoci Monopoli’, Pietro Brescia ha tenuto il suo primo comizio pubblico in piazza Vittorio Emanuele II nella serata di domenica 7 maggio. Emergenza case, assenza di parcheggi, problema rifiuti, sviluppo e solidarietà, trasparenza, sicurezza, barriere architettoniche, urbanistica e riqualificazione urbana: sono stati i temi principali del suo intervento.

 

Comizio Comes. Dopo il primo comizio pubblico di domenica 7 maggio, il candidato sindaco del Partito Democratico, Paolo Comes ne terrà un altro venerdì 12 maggio alle ore 20 in piazza Vittorio Emanuele per concludere la campagna elettorale. Interverranno i candidati consiglieri: Claudio Licci (consigliere comunale uscente), Silvia Muolo, Lucrezia Lapietra e Lidia Imperato.