Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il consiglio comunale si riunisce nella sede del tribunale

All’ordine del giorno della seduta del 25 novembre ben 14 punti

Il consiglio comunale torna a riunirsi venerdì 25 novembre alle ore 18,30 nell’aula civile del tribunale di Monopoli con un corposo ordine del giorno. Sono infatti 14 gli argomenti iscritti e fra di essi il più importante è l’assestamento generale del bilancio di previsione 2011. Ci sarà anche l’ingresso nell’assemblea di Massimo Mastronardi che ha surrogato Antonio Napolitano, diventato assessore. All’ordine del giorno anche il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio, l’estinzione anticipata dei mutui della Cassa Depositi e Prestiti per l’anno 2011, l’approvazione del regolamento per la disciplina della videosorveglianza, telecontrollo della mobilità urbana e della videosorveglianza degli immobili pubblici. Gli ultimi quattro argomenti sono quelli che il consiglio comunale si trascina da mesi in maniera poco democratica: le due petizioni popolari (una sulla Tarsu di 6 mila firme, l’altra sul Pug nelle campagne di 1645 sottoscrizioni) e due proposte di delibere avanzate dai consiglieri di opposizione sul Pug nell’agro e sul piano di zonizzazione elettromagnetica. A proposito della petizione sulla Tarsu, c’è da registrare una nota di Anna Raimondo, referente del Comitato, con la quale si chiede al sindaco un immediato riscontro ad alcune loro richieste.