Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tonfo Monopoli: seconda consecutiva sconfitta casalinga e 13mo posto in classifica. Si rialza il Pescara

Contestazione dei tifosi monopolitani a fine gara, applausi per l’ex tecnico biancoverde Colombo

 

A distanza di una settimana il Monopoli cade nuovamente in casa con lo stesso punteggio della sconfitta col Potenza: 1-2. A far festa è il Pescara dell’ex tecnico Alberto Colombo che si prende gli applausi dei monopolitani prima e dopo la gara. Contestazione invece per la squadra e per l’allenatore Giuseppe Pancaro, il cui ruolino di marcia si va facendo molto deficitario. Ora il Monopoli precipita al 13mo posto in classifica. Si riabilita la squadra abruzzese dopo le tre sconfitte consecutive rimediate con Catanzaro, Virtus Francavilla e Taranto. Un successo che non fa una grinza e maturato sin dall’avvìo di gara. Al primo affondo il Pescara sblocca il risultato: Desogus si beve in velocità De Santis porgendo la sfera a Vergani che fa centro senza troppa fatica. Il raddoppio è dello scatenato Desogus che al 36’ salta nuovamente il diretto avversario gonfiando per la seconda volta la rete. Il Monopoli accusa il colpo e nella ripresa Pancaro rivoluziona un po' lo schieramento ma in attacco si fa gran fatica a liberarsi per il tiro. Ci prova Starita al 17’ ma la sua conclusione si perde oltre la traversa. Il primo tiro nello specchio della porta si registra al 41’ e coincide con la rete dell’1-2 di Vassallo. Così non si va lontano ed urgono provvedimenti.