Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla vigilia di Gelbison-Monopoli cominciano le epurazioni: tra i biancoverdi non convocato Simeri. Pancaro: è distratto

Il tecnico monopolitano deve fronteggiare le assenze a centrocampo di Vassallo, De Risio, Falbo e Bussaglia 

 

Tra sabato 17 e domenica 18 il girone C di serie C è al giro di boa, poi il 23 dicembre ci sarà la prima giornata di ritorno prima delle festività natalizie e l’inizio della campagna acquisti invernale o di riparazione come viene meglio definita. In casa Monopoli, alla vigilia del confronto con la Gelbison, in programma ad Agropoli sabato 17 dicembre alle ore 14,30 (arbitra Mastrodomenico della sezione di Matera), c’è già un indizio su chi cambierà quasi sicuramente casacca. L’ha fornito direttamente l’allenatore Giuseppe Pancaro nella consueta conferenza stampa pre-partita: “Simeri – ha detto - non l’ho convocato perché l’ho visto distratto”. In altre parole: difficilmente il centravanti, di proprietà del Bari e nel mirino delle critiche della tifoseria del ‘Gabbiano’ (nella foto il rigore trasformato contro il Taranto alla prima di campionato, unica sua rete in maglia biancoverde), tornerà a disposizione del Monopoli che ha invece necessità di giocatori motivati per poter invertire la rotta di risultati negativi ottenuti nelle ultime gare. Anche questo aspetto è stato evidenziato da Pancaro che, comunque, deve far fronte ad assenze importanti, soprattutto a centrocampo: oltre a Vassallo, squalificato, sono indisponibili De Risio, Bussaglia e Falbo, più Nocchi, Fornasier e Cristallo. E, sempre a proposito di centrocampisti, capitan Piccinni non è al top della condizione fisica e non si sa se sarà schierato titolare o a partita in corso. L’allenatore monopolitano deciderà l’eventuale impiego poco prima del match. Anche il suo collega campano De Sanzo, che in passato è stato un giocatore del Monopoli, deve fare a meno dell’arcigno difensore Cargnelutti, appiedato dal giudice sportivo, e degli infortunati Sorrentino, Statella e Correnti ma rientrerà Bonalumi.