Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Taranto in salute e Monopoli rinato: il derby carico di speranze per sentenziare chi è più forte

In questa stagione è il terzo confronto dopo i successi dei biancoverdi in campionato e Coppa Italia  

 

Prima della sosta per le festività natalizie nel girone C di serie C si gioca venerdì 23 dicembre la prima giornata di ritorno ed il calendario propone il derby Taranto-Monopoli, due squadre reduci da altrettante vittorie in trasferta che ne hanno sollevato ulteriormente il morale. In classifica sta meglio la formazione jonica che occupa il 10mo posto con 26 punti, uno in più dei biancoverdi che, a detta del proprio allenatore Pancaro, devono cercare continuità di risultati per allontanare il periodo negativo, interrotto con lo squillante successo sul campo della Gelbison. Oltre che in graduatoria, il Taranto giunge al derby con un filotto positivo di risultati ottenuti con squadre di rango come Pescara e Crotone. Insomma, la cura di mister Capuano ha funzionato dopo l’incerto inizio di campionato che ha portato all’esonero del vecchio allenatore e alla risalita della squadra nella zona play-off. Il derby odierno fa seguito ai due successo conseguiti dal Monopoli in questa stagione: il 4-1 in campionato al ‘Veneziani’ e la vittoria in Coppa Italia sul terreno dello Jacovone. Ma il Taranto è decisamente migliorato negli ultimi tempi ed occorrerà prestare molta attenzione come ha raccomandato ai suoi il tecnico monopolitano che, anche in questa occasione, dovrà fare a meno di otto giocatori, tutti infortunati, e con Piccinni che ha soltanto un giorno di allenamento, l’ultimo, per un attacco influenzale. Il centrocampista è stato convocato ma non si sa se partirà subito titolare. Nel Taranto mancherà lo squalificato Antonini. Sugli spalti non ci saranno tifosi monopolitani per il divieto imposto dalla Questura di Taranto.