Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La White Wise s’inchina alla capolista Ruvo dopo un inizio di gara incoraggiante: è l’undicesima sconfitta

Non bastano le buone prove di Bastone e Moretti. Il girone d’andata si chiude con sole quattro vittorie

 

Il girone d’andata del terzo campionato di serie B della White Wise Action Now Monopoli si chiude con un bilancio molto negativo: undici sconfitte e sole quattro vittorie. Un bottino misero se si pensa agli obiettivi iniziali della società guidata da Francesco Caleprico. Per salvarsi sarà un’impresa ben più ardua delle due annate precedenti ma ci sono tutte le gare del girone di ritorno per poter rimediare e scalare posizioni migliori di classifica. Da Ruvo non ci si aspettava il successo contro la capolista ma una prova con un piglio maggiore per tutto l’arco dei 40’: quello, ad esempio, che si è visto nelle battute iniziali del match quando, ad un certo punto, i monopolitani si sono trovati avanti di 8 lunghezze. Puntualmente, invece, si è spenta la luce e con un break di 12-4 il Ruvo ha chiuso la prima frazione addirittura in vantaggio di 3 lunghezze (20-17). E’ sembrato incoraggiante anche l’inizio del secondo quarto, poi il Ruvo ha continuato a mantenere un discreto vantaggio fino all’intervallo lungo (39-32). Poi la forbice si è ulteriormente allargata nella terza (59-49) e quarta frazione (72-59). Tra i monopolitani da salvare solo le prestazioni di Bastone (16 punti, miglior realizzatore della serata) e Moretti (13 punti). Anche Ballabio ha realizzato 13 punti commettendo, però, alcuni imperdonabili errori come Ingrosso (una sola bomba da 3 punti) e Ragusa (che pecca d'inesperienza). Tra i ruvesi Toniato e Fontana (14 punti ciascuno).