Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un altro spareggio in chiave play-off: il Monopoli riceve la visita del Latina con la voglia di riscattarsi

La squadra monopolitana alle prese con la carenza di attaccanti, sicuro di giocare Fella  

 

Un esame importante per Monopoli e Latina per poter migliorare la posizione nella griglia dei play-off del girone C di serie C. La gara si gioca domenica 2 aprile alle ore 14,30 sul terreno del ‘Veneziani’. La squadra monopolitana, oltre ad avere il fattore campo dalla sua parte, vanta anche un miglior piazzamento in classifica: è all’ottavo posto ma è reduce da quattro sconfitte consecutive, due delle quali proprio tra le mura amiche. La compagine laziale è in decima posizione ma è imbattuta da cinque turni ed è sotto di sole due lunghezze. Fin qui gli ultimi dati di un confronto che si annuncia molto equilibrato e che potrebbe decidersi per qualche episodio favorevole. Il Monopoli è alle prese con la carenza di attaccanti da diverse settimane: un problema che si è acuito dopo l’ultima partita persa nel derby di Francavilla Fontana con la squalifica del capocannoniere dei biancoverdi Starita. In pratica, tra i convocati di attaccanti c’è solo Fella perché, oltre a Starita, non ci sono Corti (infortunato) e Santaniello, quest’ultimo un acquisto di gennaio finora rivelatosi inutile per gli infortuni che lo hanno perseguitato per tutta la stagione anche quando, nella prima parte del torneo, era nelle file della Turris. L’allenatore Ferrari affiancherà a Fella sicuramente Manzari e, probabilmente, anche Rolando, che vere e proprie punte non sono. In panchina Ferrari si porterà il giovane attaccante Simone, di 19 anni e alla sua prima convocazione in prima squadra. Negli altri reparti c’è abbondanza e il tecnico monopolitano ha solo l’imbarazzo della scelta. Dalla parte opposta, l’allenatore Di Donato ha recuperato tutti gli indisponibili e dovrà solo scegliere la miglior formazione per poter portare a casa un risultato positivo. Arbitrerà Lovison di Padova.