Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Primo turno di play-off: il Monopoli affronta il Latina col vantaggio di due risultati su tre ed il fattore campo

L’allenatore Ferrari ai tifosi: ci serve il loro contributo e credo che i ragazzi lo abbiano meritato

 

Sia pur con notevole ritardo rispetto al calendario fissato dalla Lega Pro, i play-off di serie C cominciano oggi 11 maggio con la disputa del primo turno. In lizza 27 squadre tra le quali uscirà la quarta compagine che accompagnerà Feralpi Salò, Reggiana e Catanzaro (vincitrici dei rispettivi gironi) in serie B. Un autentico terno al lotto che insegue anche il Monopoli, in virtù del settimo posto ottenuto al termine della regular-season, una posizione che gli permetterà di giocare sul terreno del ‘Veneziani’ (inizio ore 20,30, arbitro Emmanuele di Pisa) il Latina, affrontato e sconfitto per 3-1 il 2 aprile scorso sempre in casa (all’andata il match finì 0-0). Per passare il turno la squadra monopolitana può contare su due risultati: la vittoria ed il pareggio. Un piccolo vantaggio che si aggiunge al fattore campo. Il tecnico del Monopoli, Giacomo Ferrari (nella foto) non vuol sentire parlare della doppia opportunità. “Sarà una gara da vincere ad ogni costo – ha detto l’allenatore in conferenza stampa – senza pensare al doppio risultato e scenderemo in campo per ottenere l’intera posta in palio con la stessa mentalità mostrata negli ultimi incontri”. Anche l’allenatore dei laziali, Daniele Di Donato si è dichiarato fiducioso sulla prova dei suoi giocatori: “è una finale da vincere nell’arco dei 90’ e noi cercheremo di colpirli quando si presenterà l’occasione anche se il Monopoli è abituato a disputare i play-off”. “Rispetto al campionato – ha aggiunto Di Donato – il play-off sarà altra storia”. Ferrari, invece, pur affermando che i play-off sono gare particolari, si aspetta una gara simile a quelle disputate col Latina in campionato. Sullo schieramento, l’allenatore del Monopoli fa pretattica: “ho già in mente la squadra che scenderà in campo, ma chi subentrerà a gara in corso potrebbe decidere l’incontro”. In linea di massima, comunque, l’undici iniziale non dovrebbe discostarsi molto da quello schierato nelle ultime partite. Tutti sono a disposizione, tranne Santaniello alle prese con l’ennesimo infortunio. Anche Di Donato non si è espresso sulla squadra da schierare elencando solo gli indisponibili che sono Pellegrino, Di Mino, Teraschi e Bordin. Infine l’appello ai monopolitani da parte di Ferrari: “giocando in casa ci serve il contributo dei tifosi e penso che i ragazzi lo abbiano meritato”.