Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Monopoli di Taurino: pronto alla battaglia con tuta mimetica ed elmetto. Chiricallo: preso Arioli, in prova Barlocco

La conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore e le prime novità di mercato

“Il Monopoli si deve salvare”: è il monito lanciato dal direttore sportivo Marcello Chiricallo nel presentare alla città e alla stampa il nuovo allenatore Roberto Taurino (nella foto). Per raggiungere l’obiettivo è necessario l’unità di tutte le componenti: è stato il loro filo conduttore nella conferenza stampa, iniziata con gli auguri di rito per il nuovo anno e per il girone di ritorno del girone C di serie C che prenderà il via il 6 gennaio (ore 14) con Monopoli-Casertana. Taurino, da “combattente come sono stato da giocatore ed ora da allenatore”, è stato chiaro: sarà un Monopoli che vestirà la tuta mimetica e l’elmetto per essere pronto alla battaglia. Niente fronzoli ma concretezza. Primo problema da affrontare e risolvere: essere più ermetici in difesa. Troppi i 29 gol (con media di un mezzo a partita) subiti finora: ha detto lo stesso Taurino. Il rimedio? “Non vogliamo essere schiavi di un modulo”, ha sottolineato, ma è probabilissimo che dietro si giocherà ‘a tre’. Il portiere Perina nel mirino della critica? “E’ un portiere affidabile” e magari sosteniamolo con qualche appaluso in più e qualche fischio in meno. Idem il discorso per l’attaccante Spalluto, che finora non ha convinto nonostante un investimento abbastanza consistente. Dal mercato sicuramente arriverà un centrocampista ben strutturato e di corsa, ma nessun nome è trapelato. Chiricallo ha annunciato che l’acquisto dell’attaccante Alessandro Arioli (20 anni) del Cosenza è vicinissimo mentre starà in prova il terzino sinistro Luca Barlocco, 28 enne proveniente dall’Entella. Questione Starita: il giocatore è in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno ed il Monopoli a più riprese ha manifestato l’intenzione di rinnovare l’accordo: ha puntualizzato Chiricallo. Ma dall’altra parte non c’è stata risposta. Il ritornello è destinato a caratterizzare tutto il mercato invernale del Monopoli.