Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La capolista Juve Stabia è avversario ostico, il Monopoli cerca punti per risalire in classifica

Si gioca sul terreno del ‘Veneziani’ domenica 11 febbraio alle ore 14, arbitra Nicolini di Brescia 

 

Con la gara interna contro la capolista Juve Stabia inizia una settimana importante per il futuro del Monopoli, reduce da un solo punto raccolto nelle ultime due partite. Dopo i campani, con tre successi alle spalle, la compagine biancoverde avrà il turno infrasettimanale a Foggia e l’incontro interno domenica 18 febbraio contro il Latina dell’ex Fella. L’importanza data al trittico di gare, dalle quali occorrerà racimolare quanti più punti possibili, l’ha pure confermata in conferenza stampa pre-gara Gigi Anaclerio, l’allenatore in seconda del Monopoli che siederà nuovamente in panchina al posto di Roberto Taurino che sconterà l’ultima delle due giornate di squalifica. Anche Pagliuca, l’allenatore della capolista, ha sottolineato il valore delle loro prossime tre partite nell’arco di sette giorni e, quindi, dovrà valutare attentamente le condizioni fisiche di alcuni suoi giocatori, soprattutto di Gerbo, Candellone e Adorante, usciti malconci dal match col Cerignola. Di sicuro mancherà Buglio, squalificato. Nel Monopoli si ferma Fazio e con lui Fornasier e Cubretovic, ma rientra dalla squalifica Ferrini che riprenderà il posto di ‘braccetto’ di sinistra nel pacchetto arretrato che sarà composto da Bizzotto e uno tra Cristallo, Angileri e Berman. Con Gelmi sicuro in porta e Tommasini certo in attacco, da vedere chi giocherà a centrocampo e nel ruolo di trequartisti se il modulo sarà il 3-4-2-1. L’alternativa è il 3-5-2. La Juve Stabia, che avrà al seguito 500 tifosi, potrebbe opporsi con il 3-4-1-2. Arbitrerà Nicolini di Brescia. Si gioca domenica 11 febbraio alle ore 14.