Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Taurino: umiltà e coraggio per poter vincere contro il Sorrento, squadra forte che gioca un bel calcio

Si gioca sabato 30 marzo alle ore 14 sul terreno del ‘Veneziani’, che non vede vincere i biancoverdi da oltre due mesi 

 

L’inaspettato e meritato successo a Benevento ha ricreato nuovi entusiasmi all’interno della SS Monopoli e della città. La compagine monopolitana resta in zona play-out ma è reduce da sei risultati utili consecutivi ai quali occorre dare continuità. L’occasione è offerta dalla gara interna contro il Sorrento, la quint’ultima di campionato in programma sabato 30 marzo alle ore 14 (arbitro Delrio di Reggio Emilia, ma occorrerà sfatare un pò il tabù del ‘Veneziani’: l’ultimo successo risale al 21 gennaio scorso contro il Potenza. Una vittoria contro i campani ed eventuali passi falsi di Monterosi (in casa contro la vice capolista Benevento) e Turris (a Cerignola) potrebbero aprire nuovi scenari nella salvezza diretta senza ricorrere ai play-out. Discorsi prematuri ma non impossibili dai quali, comunque, si tiene alla larga l’allenatore dei biancoverdi Roberto Taurino che, in conferenza stampa, va con i piedi di piombo senza voler fare voli pindarici. “Contro il forte Sorrento, che gioca un bel calcio, – ha detto – sarà una gara molto complessa, ma noi dobbiamo pensare di fare cinque vittorie con umiltà e coraggio”. Insomma, le doti che hanno permesso al Monopoli di espugnare per la prima volta nella storia il campo del Benevento. Il Sorrento, a detta del tecnico Enzo Maiuri, è ancora arrabbiato per la sconfitta subita nell’ultimo turno in casa contro la capolista Juve Stabia e vuole riscattarsi. Un impulso positivo al match potrebbe darlo il pubblico monopolitano che si prevede numeroso sugli spalti dopo l’iniziativa della società del presidente Rossiello che permette all’abbonato di poter portare con sé fino ad un massimo di tre amici acquistando altrettanti biglietti sia in curva che in tribuna a prezzi ridotti. L’iniziativa è andata bene contro la Turris con la presenza di oltre 2700 spettatori. I dirigenti sperano di poter migliorare le presenze. Per quanto concerne le formazioni, nel Monopoli sarà assente lo squalificato Bizzotto e la formazione iniziale non dovrebbe discostarsi da quella schierata a Benevento con l’eccezione di Angileri che farà il ‘braccetto’ di destra e lo spostamento di Fornasier al centro della difesa, in sostituzione di Bizzotto. Non si annunciano novità nella squadra sorrentina.