Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La White Wise stende l’Orlandina e aggancia il sesto posto, i play off restano obiettivo da raggiungere

La compagine monopolitana sempre in vantaggio, nei secondi finali sventato il tentativo di rimonta dei siciliani 

 

Il successo contro Orlandina per 68-66 permette alla White Wise Monopoli l’aggancio al sesto posto, condiviso con l’Angri (sconfitto in casa da Reggio Calabria ma i monopolitani hanno il vantaggio degli scontri diretti) ma i play-off restano un obiettivo ancora da raggiungere. Probabilmente potrà accadere già nel prossimo turno che vedrà la squadra monopolitana giocare nuovamente in casa domenica 14 aprile contro Reggio Calabria, già sconfitto nella gara d’andata (l’ultimo turno della fase ‘Play in Gold’ prevede la trasferta a Sala Consilina). La vittoria contro l’Orlandina, che ha perso la testa della classifica, ora occupata solo dal Molfetta dei monopolitani Carolillo, Calisi e Formica, è stata meritata anche se raggiunta col batticuore come consuetudine impone in queste gare di spareggio. La compagine monopolitana è stata sempre in vantaggio, che ha raggiunto anche i 16 punti nel corso della terza frazione. Poi i siciliani hanno recuperato fino a diminuirlo a due sole lunghezze a 15 secondi dal termine (68-66). Il loro possesso palla non ha fruttato il sorpasso che sarebbe stato una beffa. I due tiri consecutivi si sono infranti sul ferro e così la White Wise, insieme al pubblico, ha potuto festeggiare il successo. Per la cronaca, solo il primo quarto di gara è stato equilibrato ma chiuso in vantaggio dei monopolitani per 23-21. La forbice si è allargata alla fine del primo tempo con il parziale di 42-30 ed è rimasta quasi inalterata al termine della terza frazione (60-49). Del tentativo di rimonta dei siciliani nell’ultimo quarto si è già parlato ed è quello che occorrerà evitare nel prossimo confronto con Reggio Calabria per non compromettere ulteriormente le coronarie dei propri tifosi. Le prestazioni dei singoli: tra i monopolitani Laquintana autore di 23 punti, seguito da Tommasini con 14 e Corral 11, tra gli ospiti Jasaitis 15 punti e Marini 14.