Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

De Risio illude il Monopoli, il Crotone ribalta il punteggio con una doppietta di Tumminello e gol di Gomez

 Un palo per parte: Gomez e Borello. Gli ingressi di Felippe e Kostadinov spostano gli equilibri della ripresa

Il Monopoli inciampa nuovamente dopo lo stop col Taranto, il Crotone torna a vincere in casa dopo oltre due mesi e mezzo e si rilancia in zona play-off. Nonostante la sconfitta la squadra biancoverde ha la possibilità di salvarsi direttamente vincendo il confronto interno dell’ultima giornata di regular season contro il Messina ma dovrà attendere una serie di combinazioni positive soprattutto dai campi di Brindisi (dove è di scena la Turris), Monterosi (che ospiterà il Foggia), Potenza (vi gioca la Virtus Francavilla) e Catania (ospiterà il Benevento). In caso contrario sarà play-out.

 

La cronaca. La gara si mette bene per il Monopoli che rischia lo svantaggio al 5’ con un colpo di testa di Gomez che centra il palo, ma poi sblocca il risultato all’11’ con De Risio (nella foto) che in acrobazia insacca un delizioso pallone servitogli da Borello (nettamente il migliore dei biancoverdi). Il fantasista pareggia il conto dei pali al 32’ con un tiro da fuori area che si stampa sul legno a portiere battuto. Al 36’ Tommasini, da tre quarti di campo, cerca di emulare Riggio con una parabola che si adagia oltre la traversa. Nella ripresa ancora Gomez impegna di testa l’esordiente portiere monopolitano Dalmasso che riesce a respingere l’insidia. Il Monopoli ha un’altra possibilità per raddoppiare ma Tommasini sbaglia il tempo di passaggio a Sosa e l’azione non si conclude nella migliore maniera. Al 19’ la svolta con gli ingressi tra i padroni di casa di Felippe e Kostadinov che spostano l’inerzia del match dalla parte crotonese. Al 21’ arriva il pareggio con un cross di Giron che pesca in area Tumminello. Sulla girata di testa Dalmasso non può far nulla. Passano altri tre minuti ed il Crotone ribalta il punteggio: questa volta il cross giunge dalla destra con Tribuzzi che calibra la palla sulla testa di Tumminello che fulmina il portiere monopolitano. Chiude il conto delle reti Gomez al 35’ con un diagonale.