Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Canottaggio: la Pro Monopoli conquista 13 medaglie d’oro, 11 d’argento e 5 di bronzo alle gare regionali di Brindisi

Prova di selezione valida per il secondo meeting nazionale di Piediluco in programma nel secondo weekend di maggio

 

Si sono svolte a Brindisi le gare regionali di canottaggio per selezionare atleti ed equipaggi al secondo meeting nazionale di Piediluco (Terni, Umbria) dell’11 e 12 maggio. Il palmares di tappa vede la conquista di 3 ori, 11 argenti e 5 bronzi. Ancora una volta i giovani atleti delle categorie Allievi e Cadetti (dagli 11 ai 14 anni) si confermano il punto di forza della squadra e la base su cui costruire i futuri campioni. Ritornano alle competizioni regionali anche i master togliendosi qualche soddisfazione in vista della stagione estiva. I risultati in dettaglio: Oro per Gianmarco Puca nel Singolo Under 17 (U17) Maschile e nel doppio U17 con Francesco Tanzarella del Vigili del Fuoco Carrino di Brindisi, per Francesca Giampaolo, Alessandra Mavilio, Valentina Bortolotti e Francesca Iris Martignano del Vigili del Fuoco Carrino di Brindisi nel Quattro di coppia (4x) Under 19 femminile, per il monopolitano Fabio Sclafani, tesserato con la Canottieri Monate nel misto dei Vigili del Fuoco Carrino di Brindisi in compagnia di Damiano Toscano, Daniele Scalone e Niccolò Golizia nel Quattro di coppia Senior A maschile, per Rebecca Nucci, Chiara Elefante, Cristina Fanelli, Chiara Santoiemma nel Quattro di coppia Senior A femminile, per Emma Belvito nel Singolo 7,20 Cadetti (14 anni) femminile, per Andrea Syria Traetta e Laura Pace nel Doppio (2x) Cadetti femminile, per Alessia Gimmi e Elena Cazzorla nel Doppio (2x) Allievi C (13 anni) femminile, per Stefano Puca nel Singolo 7,20 Allievi C maschile, per Silvia Marie Elefante nel Singolo 7,20 Allievi B2 (12 anni) femminile, per Massimiliano Amodio e Augusto Carparelli nel Doppio Master E (55 – 59 anni) maschile, per Alessandra Lacatena e Madia Lapertosa nel Doppio Master D (50 - 54 anni) femminile e per finire ancora, per Augusto Carparelli e Madia Lapertosa nel Doppio Master E mix. Argento per Alessandra Mavilio nel Singolo Under 17 femminile, per Fabio Sclafani con Davide Palazzo del Vigili del Fuoco Carrino di Brindisi nel Due senza (2-) Under 19 maschile, per Syria Andrea Traetta, Federica Ivone e Sara Greco nel Singolo 7,20 Cadetti femminile, per Mario Garganese e Matteo Demichele e per Emma Belvito e Sara Greco rispettivamente nel Doppio Cadetti maschile e femminile, per Veronica Teofilo nel Singolo 7,20 Allievi C femminile, per Daniele Demichele nel Singolo 7,20 Allievi B1 (11 anni) maschile, per Marni Vizzi nel Singolo Master C (43 – 49 anni) femminile e per Massimiliano Amodio e Alessandra Lacatena nel Doppio (2x) Master C mix. Bronzo per Laura Pace, Matteo Demichele e Mario Garganese nel Singolo 7,20 Cadetti femminile e maschile, per Anna Parola nel Singolo e nel Doppio con Marni Vizzi nella categoria Master C femminile. Infine i piazzamenti: quarto posto per Elisa Laterza e Davide Pinto, quinto per Giorgia Cavaliere nel Singolo 7,20 Cadetti maschile e femminile, ancora quarto posto per Davide Pinto e Flavio Tarantino, quinto e sesto posto per Giorgia Cavaliere e Federica Ivone e per Daniela Comparelli e Paola Tedeschi nelle categorie Doppio Cadetti maschile e femminile, quinto posto per Giuseppe Petrosillo nel Singolo 7,20 Allievi B2 (12 anni) maschile e per finire, un quarto posto per Imma Fasano e Carlo tosi del Club Taranto nel Doppio Master C mix. In definitiva, un risultato positivo degli atleti promonopolitani in vista dei prossimi impegni.